sabato 4 febbraio 2012

Baci di dama

Ho passato dei giorni allucinanti...tutto è iniziato con un mal di gola, poi, di punto in bianco, mi è salita la febbre altissima, a 39,8 e non riuscivo a farla scendere con la tachipirina: bronchite!!! Bè, ora, dopo 3 giorni di antibiotico la febbre è scesa e piano piano guarirò, intanto, continuerò la mia clausura al caldo in casa e vi lascio una dolcissima ricetta, magari un dono per la persona amata, visto che San Valentino è ormai alle porte.
I baci di dama sono i preferiti da mio marito, assieme ai biscotti al burro. Non li faccio molto spesso perchè ci va un pò di tempo per farli, ma quando li preparo ne faccio in abbondanza, almeno durano più di un giorno :) Vi ricordo che se avete qualche dolce per San Valentino, siete tutte benvenute a partecipare al mio primo contest :)
INGREDIENTI (per circa 40-45 baci di dama):
- 100g di nocciole
- 200g di mandorle
- 200g di zucchero
- 300g di farina dolci e sfoglie Molini Rosignoli
- 200g di burro ammorbidito
- un pizzico di sale
- cioccolato fondente q.b.


Polverizzare nocciole e mandorle, versarle quindi in una terrina. Aggiungere lo zucchero e la farina e mescolare bene. Aggiungere il burro ammorbidito e il pizzico di sale e impastare molto bene con le mani. E' importante questo procedimento perchè è necessario che il burro si amalgami alla perfezione con il resto, altrimenti i biscotti si sgretoleranno irrecuperabilmente. Far quindi riposare in frigorifero mentre facciamo scaldare il forno a 160° ventilato.
Sulla teglia del forno, sistemare la carta da forno. Formare delle piccole palline di impasto, poco più grosse di una nocciola, e adagiarle sulla placca da forno. A me sono uscite circa 90 palline, quindi 45 baci di dama.
Far cuocere in forno per 30-40 minuti circa, una volta sfornati, non toccarli assolutamente, in quanto si sbricioleranno sotto le vostre dita. Spostarli e maneggiarli solo quando si saranno compattati e raffreddati.
Far sciogliere del cioccolato fondente di buona qualità. 
Unire i biscotti due a due, spalmando un velo di cioccolato fondente fuso dal lato piatto.
Lasciare raffreddare e...gustare!!!
Con questa ricetta partecipo al contest "CIBO E BACI" di About Food...probabilmente vi starete chiedendo perchè ho scelto proprio questa ricetta per San Valentino, vero? Bè...cosa c'è di più romantico di due biscotti uniti assieme dal cioccolato fuso?!? :)

11 commenti:

  1. Buona guarigione,un bacino.
    Bella ricetta,grazie!

    RispondiElimina
  2. Sono buonissimi e vorrei togliermi un po' di nocciole e mandorle dalla dispensa!!! Ciao e guarisci presto!

    RispondiElimina
  3. auguri per la guarigione!
    buonisimi i baci di dama, mi venissero belli come i tuoi!!!......
    un saluto

    RispondiElimina
  4. Ciao!! Grazie per avermi fatto partecipare al contest :)
    I baci di dama piacciono tantissimo anche a noi!! Un anno a Natale li abbiamo regalati tutti belli impacchettati in dei sacchettini e sono stati un successone! Proveremo anche con la tua ricetta!
    Bau bau
    Mirty
    Ps. buona guarigione

    RispondiElimina
  5. Selina, che meravigliosa notizia! Due gemellini! E' meraviglioso! Io finisco il tempo il 18 di questo mese (ma detto tra noi preferirei che fagiolina si decidesse un pò prima!). Ti faccio un mondo di auguri e sappi che se hai bisogno di qualsiasi suggerimento o consiglio io sono qui! Un bacione e buona domenica anche a te Sarah

    RispondiElimina
  6. Che buoni,ti sono venuti una meraviglia!Ti auguro una pronta guarigione!Ciao

    RispondiElimina
  7. belli da vedere ma soprattutto troppo buoni da mangiare...bacini

    RispondiElimina
  8. che belli questi baci!!complimenti e auguri di buona guarigione....ti seguo ciaoo..se ti va passa pure da me

    RispondiElimina
  9. meravigliosi e super golosiiiii

    RispondiElimina
  10. I baci di dama li adoro, dato che sono allergica sostituisco le nocciole con le mandorle!

    RispondiElimina